Candidato
Nome
Password

recupera password
crea nuovo account
Ricerca avanzata
Ricerche salvate
Annunci salvati
Newsletter
Indirizzo e-mail:
Cancella newsletter
LE ORIGINI DEL COACHING

Il Coaching può essere definito come il percorso  intenzionale che ha l’obiettivo di aiutare le persone a migliorare attraverso l’esperienza e l’operatività quotidiana facendo ricorso a un’attività di supporto individuale e a piani / programmi specifici.

  

Anche in Italia come tutti in buona parte dei paesi industrializzati, la richiesta di Coaching è in continuo aumento. Sicuramente con questa crisi economica le persone hanno avvertito il peso del disagio ed hanno manifestato l’esigenza di un supporto esterno che permette loro di affrontare l’incertezza vissuta e la continua instabilità legata al vivere del mondo moderno. In questa prospettiva il Coaching non fornisce soluzioni a catalogo o mere informazioni, ma permette di conoscere e liberare le energie per favorire cambiamenti e risultati significativi.

Il coaching si sta affermando ed espandendo soprattutto nel mondo organizzativo delle aziende: da un’importante ricerca effettuata nel 2010, risulta che tra le 100 aziende più innovative degli USA menzionate dalla rivista Fortune, il 93% utilizza regolarmente il coaching così come l’83% delle aziende inglesi ed il 71% di quelle australiane.

  

Il management aziendale richiede il coaching perché lo giudica uno strumento essenziale ed utile al cambiamento. Il disagio e lo strass dei “capi”, infatti, non va trascurato, anzi va ascoltato e compreso,  supportando il manager nell’analisi delle sue potenzialità e mettendolo in grado di far evolvere questo disagio (senso di inadeguatezza nel proprio ruolo, mancanza di indirizzi strategici chiari, ansie derivanti dalla relazione con i propri collaboratori, ecc…) in una visione chiara e motivante del futuro e del proprio ruolo all’interno del progetto di sviluppo organizzativo.

Il coaching in azienda è quindi un punto di riferimento della crescita e del cambiamento, che porta benessere ed auto-realizzazione, prima a livello individuale e successivamente a tutto il contesto lavorativo.

La presenza di un coach in azienda diventa così un investimento strategico importante perché sono sempre di più le persone in difficoltà, ma anche quelle pronte ad investire nel futuro attraverso la propria crescita personale e professionale. Non solo, oltre a tutto ciò le aziende sono sempre più consapevoli che esiste un solo modo per non perdere i collaboratori migliori: aiutarli a sviluppare le loro capacità, permettendo loro di mettere al servizio di tutti le proprie potenzialità e i propri talenti in un percorso di autorealizzazione professionale e personale. 

I principali vantaggi e benefici che si possono trarre dal coaching in azienda sono:

• Migliore gestione dei processi di cambiamento organizzativo

• Facilitazione nel processo di valorizzazione delle risorse interne

• Sviluppo delle potenzialità e della responsabilizzazione

• Sviluppo di un clima di trasparenza e condivisione

• Motivazione dei singoli collaboratori e dei team di lavoro

I benefici aziendali sopra descritti impattano positivamente anche sui comportamenti organizzativi dei dipendenti

• Chiarezza degli obbiettivi e miglioramento delle prestazioni

• Sviluppo della consapevolezza delle competenze trasversali (potenzialità)

• Rafforzamento della sicurezza personale e dell’autostima.

• Presa di coscienza delle aree di miglioramento personale e professionale

• Miglioramento della capacità di gestire lo stress e l’organizzazione del tempo.

Nell’ambito del coaching aziendale si possono trovare diverse tipologie di applicazioni; in generale si distinguono tra:

Executive Coaching applicato a singoli manager ed executive nello svolgimento del proprio ruolo in azienda

Team Coaching: applicato ad un team di lavoro e orientato a facilitare i processi creativi, produttivi e di integrazione tra i singoli individui e le loro funzioni.

Corporate Coaching  il coach lavora a stretto contatto con il gruppo dirigente della cosiddetta “corporate”, integrando coaching individuale e coaching di gruppo, ed eventualmente intervenendo anche sui livelli intermedi e sulla base dell’azienda.

chi siamo  |  contatti  |   | 
Professione Lavoro - Via XX Settembre, 12 - 12100 Cuneo - C.F./P.IVA 02740220047 - Reg. Imprese Cuneo n.02740220047 - REA 232797
Cap.Sociale 51.638 i.v.
Sito realizzazto da Inode SrL